Per il manager è la terza volta nel gruppo. L’addio di Sassi dopo 15 anni: ha portato la maison tra le one billion company della moda internazionale

A partire dal 1° giugno 2020, Jacopo Venturini sarà il nuovo ceo di Valentino. Il manager subentrerà a Stefano Sassi, alla guida del marchio dal 2006.

«È stata un’incredibile esperienza umana e professionale far parte di Valentino negli ultimi 15 anni. Le decisioni assunte in pieno accordo con il board e gli azionisti sono mirate alla crescita ambiziosa del brand e rimango ottimista per il futuro di Valentino finita l’emergenza. Auguro il meglio ai miei colleghi», ha dichiarato Stefano Sassi, colui che ha portato la Maison Valentino tra le one billion companies della moda internazionale, seguendola dall’addio del fondatore al successo sotto la direzione creativa di Maria Grazia Chiuri e Paolo Piccioli e, successivamente, di quest’ultimo.

Quello di Venturini è un ritorno in azienda: è stato brand manager delle linee Valentino womenswear and menswear dal 2000 al 2004 e direttore della Rtw collection e Retail image director dal 2008 al 2015, quando ha lasciato il gruppo alla volta di Gucci.

«Sono molto felice del mio ritorno per la terza volta in Valentino, la maison italiana che rappresenta il mio primo love affair nella moda. Valentino, per me, significa heritage e al contempo il futuro, sarà un piacere lavorare fianco a fianco con Pierpaolo», ha dichiarato Jacopo Venturini.

Valentino A-I 20/21 Parigi

Valentino A-I 20/21 Parigi

«Credo fortemente che Jacopo – con la sua visione acuta e capacità unica nel percepire i cambiamenti di mercato – immetterà in Valentino nuove e stimolanti energie. Siamo felici di averlo alla nostra guida del nuovo corso del brand», ha commentato Rachid Mohamed Rachid, chairman di Valentino.

ADS