25 Gennaio 2021

Una nuova collezione di Nike SB Dunk Low

Il cibo gioca un ruolo importante nella vita di molte persone in tutto il mondo. È l’incarnazione della cultura e del patrimonio di una nazione oltre a consolidare le amicizie e le parentele che condividiamo con le persone intorno a noi. A Singapore, essendo un crogiolo di culture, siamo benedetti con una serie di cucine di diverse razze che hanno chiamato questo Little Red Dot la loro casa.

I nostri antenati provengono da paesi vicini come Malesia, Cina e India, c’è anche un piccolo gruppo che proveniva dall’Europa. Puoi immaginare quanto fosse vivace la città nei tempi antichi. Stare lontano da casa per un lungo periodo può avere un pedaggio sulla psiche di una persona e uno dei modi (secondo me, il migliore) per ricaricarsi è consumare un pasto delizioso preparato dai propri connazionali. Oltre a consumare esclusivamente per il sostentamento, queste bancarelle di cibo erano anche luoghi in cui le persone potevano socializzare, chiacchierare e legare. Lentamente, questa cultura gastronomica unica del venditore ambulante si è radicata in molte generazioni di Singapore e, più recentemente, è stata persino iscritta per far parte della lista del patrimonio culturale immateriale dell’umanità dell’Unesco.

Una cerimonia virtuale si è svolta il 16 dicembre e ora la cultura della città-stato si unisce a artisti del calibro di kimchi nella cucina sudcoreana e tradizionale messicana. In un anno tumultuoso devastato dalla pandemia, questo riconoscimento ha certamente contribuito a ravvivare l’atmosfera mentre la nazione si rallegra insieme dopo quasi tre anni di duro lavoro da parte del governo. Per celebrare questa importante occasione, dal 26 dicembre si svolgerà un SG HawkerFest di tre settimane in cui ci saranno attività a cui tutti potranno partecipare e vincere buoni che possono essere utilizzati presso i 29 hawker center in tutta l’isola.

Il cibo gioca sicuramente un ruolo fondamentale in molte culture e allo stesso modo, è anche una fonte di ispirazione per molti, tra cui Nike. Il 13 gennaio, l’azienda di abbigliamento sportivo rilascerà una nuova collezione di Nike SB Dunk Low che rende omaggio alla cultura dello street food cinese. Chiamate “SB Dunk Low ‘Street Hawker’”, le scarpe sono state disegnate dall’artista di Guanzhou Jason Deng e mostreranno lo street food cinese da sei diverse regioni. Ogni lato della scarpa rappresenterà un piatto e secondo Nike, “La scarpa destra presenta colori più caldi per rappresentare diversi calori, dal piccante al dolce” e “La scarpa sinistra utilizza un beige più chiaro per tre piatti a base di farina”. La mancata corrispondenza è intenzionale, divertente e giocosa. readyviewed Chiamate “SB Dunk Low ‘Street Hawker’” , le scarpe sono state disegnate dall’artista di Guanzhou Jason Deng e mostreranno lo street food cinese di sei diverse regioni. Ogni lato della scarpa rappresenterà un piatto e, secondo Nike, “La scarpa destra presenta colori più caldi per rappresentare diversi calori, dal piccante al dolce” e “La scarpa sinistra utilizza un beige più chiaro per tre piatti a base di farina”. La mancata corrispondenza è intenzionale, divertente e giocosa.

Tieni gli occhi aperti sulla Nike SB Dunk Low “Street Hawker” che sarà rilasciata tramite Nike SNKRS .