Spencer Tunick ha messo in scena più di 75 installazioni su larga scala comprendenti centinaia o migliaia di partecipanti nudi in ambienti sia urbani che naturali in tutto il mondo. tuttavia, per condividere la sua arte su instagram e facebook , è incaricato di censurarsi meticolosamente singolarmente sfocando ogni capezzolo e, anche quando lo fa, le fotografie vengono spesso contrassegnate e rimosse. ‘il lavoro che ho il permesso di pubblicare è fondamentalmente diverso dal lavoro che faccio’, spiega Tunick .“Per me, ogni capezzolo pixellato riesce solo a sessualizzare il lavoro censurato. come artista del 21 ° secolo, mi affido a instagram. è la rivista del mondo e essere censurata mi spezza il cuore ».

immagine di Fay Fox

all’alba del 2 giugno 2019, tunick ha riunito 125 persone per posare nuda davanti a Facebook e il quartier generale di instagram a New York per la campagna nazionale contro la censura (NCAC) #wethenipple campaign . i partecipanti all’azione artistica hanno sfidato la censura dei social media coprendo i loro capezzoli con adesivi di capezzoli maschili fotografati – un atto per evidenziare la rigida – e anacronistica – disuguaglianza di genere nelle attuali politiche di nudità “. l’immaginario celebra il lavoro dell’artista femminista micol hebron , che ha creato un capezzolo maschio nel 2014 e ha incoraggiato gli altri artisti a usarlo per coprire i capezzoli femminili sui social media.

immagine di Fay Fox

NCAC ha scritto una lettera aperta a facebook, genitore di instagram, chiedendo un cambiamento nelle politiche di entrambe le piattaforme di social media per consentire la nudità artistica fotografica. sia NCAC che tunick chiedono alle aziende di seguire un percorso intrapreso da YouTube oltre un decennio fa, che ha cambiato i suoi termini di servizio per consentire la nudità artistica. oltre 250 firmatari, tra cui importanti artisti, musei e organizzazioni artistiche hanno aderito alla campagna. leggi la lettera ufficiale di NCAC su Facebook qui .

immagine di spencer tunick / via instagram

 

 

 

DESIGNBOOM