18 Giugno 2021

Rick Owens a Venezia per la Spring-Summer 2021

Rick Owens come Gustav von Aeschenbach. Ma non proprio. Il designer dell’avantgarde style rilegge la novella di Mann “Morte a Venezia” e lo fa a modo suo. Facendo un bel dito medio alla pandemia. Rick, che trascorre le sue estati al Lido di Venezia, il luogo dove è ambientato il romanzo dello scrittore tedesco, ha portato il suo show Primavera-Estate 2021 a sfilare al Palazzo del Casinò, un’edificio razionalista degli anni ’30. Il personaggio principale Gustav, uno scrittore dedito in modo ascetico al suo mestiere, sviluppa un’ossessione per una giovinezza e finisce per morire di colera sulla spiaggia durante un’epidemia. Lo show è la sfida alla minaccia, la risposta a voler continuare a fare moda nonostante tutto. E così Owens realizza uno show trasmesso in digitale, senza pubblico, con un abbigliamento atto a proteggersi e ad andare avanti. In passerella mascherine, veli per tutti, sartoria oversize con cinghiette strategiche per legare in vita il capo e non lasciarlo cadere a terra, bomber portati in vita, tutto avvolge e difende.
1 / 45