NEW YORK, Stati Uniti – Il signor Ralph Lauren conosce una cosa o due sulla realizzazione di esperienze significative. Guarda i suoi ristoranti, in particolare il Polo Bar di New York, con le sue boiserie di legno di mogano e i gustosi popover. La famiglia Lauren in realtà mangia lì, quindi se sei fortunato, non stai solo acquistando l’idea dello stile di vita che il marchio evoca, ma in realtà lo vive con loro. Analogamente affascinante, Ralph’s Cafe, una collezione di caffetterie con retro sfumature infilate in alcuni negozi, non richiede prenotazione.

Così, dopo lo stravagante spettacolo del 50 ° anniversario della scorsa stagione a Central Park, che è riuscito a strappare un po ‘di polvere dal passato storico del marchio, Lauren ha scelto di invitare l’industria nel suo negozio femminile Madison Avenue dove ha recentemente aperto un Ralph’s Cafe. Al primo piano erano installate comode cabine di ginepro verde, dove gli ospiti sedevano in gruppi di tre o quattro persone, facendo scorrere le loro forchette in frittate bianche e sorseggiando maccheroni.

Autentiche supermodelle, tra cui Carolyn Murphy e Joan Smalls , scivolarono sul palco di “Puttin ‘On the Ritz”, volteggiando e posando in uno stile che ricorda un tempo in cui la passerella offriva più di un fugace momento per registrare ciò che stava accadendo e giù per loro.

I vestiti meritavano un primo piano. Erano eleganti, resi in una palette nera, dorata e bianca e trattenuti da gioielli in oro scolpiti e cinture di sicurezza. Pezzi luccicanti e giocosi come un tailleur di polo nero e una cappa militare dorata sono riusciti a registrare più moda del kitsch. Tuttavia non si può dire lo stesso dei bianchi di Navel Academy che hanno aperto lo show. E alla fine la collezione sembrava una regressione, con la sua colonna sonora di Muzak e un tema attento.

Ciò che ha reso la scorsa stagione così emozionante non è stata solo la sede – la Bethesda Terrace di Central Park – e lo sfarzo che ne è derivato, ma anche il modo in cui è stato comunicato attraverso la musica e lo stile. Ralph Lauren, l’azienda, ha avuto alcuni quartieri promettenti ed è posizionata per sfruttare i venti della moda che si muovono nella sua direzione. In effetti, ci sono alcune prove che i giovani consumatori vogliono amare di nuovo il marchio – l’emozione intorno alla sua collaborazione con l’etichetta skater Palace era palpabile. Ma ha bisogno di capire un modo per usare quell’energia per rendere di nuovo rilevanti queste esperienze intime. È stato bello, sì, ma Ralph Lauren può, e dovrebbe essere, molto più che adorabile.