30 Settembre 2020

Premio Ischia, Giovanna Botteri ‘giornalista dell’anno’

Giovanna Botteri ha ricevuto il riconoscimento di ‘giornalista dell’anno’ durante il prestigioso Premio Ischia Internazionale di Giornalismo.

Come corrispondente in Cina Giovanna Botteri ha raccontato la pandemia da Coronavirus al suo paese d’origine fin dalla diffusione dei primi focolai, e per questo motivo il Premio Ischia ha deciso di conferirle il riconoscimento di ‘giornalista dell’anno’. La premiazione è avvenuta venerdì 11 e sabato 12 settembre a Villa Arbusto, a Lacco Ameno.

“Raccontare e vivere la pandemia è stata un’esperienza terribile, ho dovuto parlare al mio paese con due mesi di anticipo di quello che sarebbe poi successo anche in Italia: i contagi, i morti, il lockdown, lo spettacolo spettrale di Pechino, una città da 24 milioni di abitanti che all’imbrunire si svuotava per il coprifuoco”, ha dichiarato Giovanna Botteri alla premiazione, come riportato dall’Ansa.

Giovanna Botteri giornalista dell’anno

Giovanna Botteri ha ricevuto un importante riconoscimento per il lavoro svolto durante questi difficili mesi di pandemia globale. La giornalista, che in passato è stata inviata speciale nelle zone di guerra, da New York si è trasferita in Cina dove ha iniziato a seguire l’emergenza Coronavirus fin dallo scoppio dei primi focolai. Il Premio Ischia ha deciso di riconoscerle l’importanza del lavoro svolto insignendola del titolo di “giornalista dell’anno” durante la prestigiosa premiazione.

Le polemiche su Striscia la Notizia

Nel bel mezzo dell’emergenza Coronavirus Giovanna Botteri è stata protagonista di un servizio satirico di Striscia la Notizia che ha scatenato un putiferio. Nel video la voce di Michelle Hunziker prendeva di mira – con tono umoristico – il look della giornalista.

La vicenda ha scatenato una bufera in rete, dove in molti hanno preso le difese della Botteri. Alla fine la giornalista si è chiarita pubblicamente con Michelle Hunziker, affermando di non essersela presa. A Da noi… a ruota Libera, la Botteri ha risposto alle domande di Francesca Fialdini a proposito dell’episodio, e ha affermato: “Da giornalista ho tenuto di più al senso di quel che facevo, non mi è mai piaciuto mettermi in mostra, a volte mi sono anche penalizzata”.