20 Aprile 2021

Pelle coltivata in laboratorio che verrà utilizzata dal gigante della pelletteria per la sua borsa da viaggio Victoria

Pelle coltivata in laboratorio che verrà utilizzata dal gigante della pelletteria per la sua borsa da viaggio Victoria.

Credito immagine: Unsplash

La casa di lusso francese Hermès ha annunciato che introdurrà un nuovo materiale per la sua borsa da viaggio “Victoria”. Il design imminente sarà reinventato in tela, pelle di vitello e materiali Sylvania, quest’ultimo è una pelle a base di funghi sviluppata da MycoWorks utilizzando un processo brevettato che trasforma il micelio “in un materiale che imita le proprietà della pelle”.

La partnership di Hermès con MycoWorks, una startup con sede in California, rappresenta ampiamente il passaggio dell’industria della moda di lusso verso l’adozione di soluzioni più ecologiche per i propri modelli di business.

Borsa da viaggio Hermès Victoria

La sostenibilità è diventata la parola d’ordine tra i circuiti della moda, guidata dall’ascesa di una nuova generazione di millennial e consumatori di Gen Z che saranno il principale gruppo di spendaccioni in futuro. I giovani spendaccioni in crescita sono sempre più preoccupati per le questioni relative all’ambiente e alla sostenibilità. Pertanto, i marchi devono rivedere i loro processi aziendali e incorporare pratiche più sostenibili in modo da poter entrare in risonanza con questa nuova generazione. La nuova borsa “Victoria” sarà disponibile entro la fine dell’anno.