Per la prima volta nella storia vince un film non in lingua inglese. Brad Pitt e Laura Dern migliori attori non protagonisti. Alla produzione coreana anche la statuetta per il miglior film straniero e la miglior sceneggiatura

MARK RALSTON VIA GETTY IMAGES
“Parasite” producers Kwak Sin-ae (L) and Bong Joon-ho (R) accept the award for Best Picture for “Parasite” during the 92nd Oscars at the Dolby Theatre in Hollywood, California on February 9, 2020. (Photo by Mark RALSTON / AFP) (Photo by MARK RALSTON/AFP via Getty Images)

Parasite di Bong Joon Ho vince il premio Oscar come miglior film. Per la prima volta nella storia vince un film non in lingua inglese. Alla produzione coreana anche la statuetta per il miglior film straniero e la miglior sceneggiatura.

Joaquin Phoenix per Joker e Renée Zellweger per Judy, migliori attori. Brad Pitt e Laura Dern migliori attori non protagonisti per C’era una volta a… Hollywood e Storia di un matrimonio.

Omaggiato dal palco ma sconfitto, Martin Scorsese e il suo The Irishman; tre statuette per il film bellico di Sam Mendes 1917: miglior fotografia, migliori effetti speciali e miglior montaggio sonoro.

ADS