Panthere-de-Cartier.jpg (1200×704)Cartier lancia sorprendenti reinterpretazioni e i risultati sono affascinanti

Disegnare gli archivi è un modo per gli orologiai di arricchire l’identità della loro maison; quando si tratta di una casa ricca di storia come Cartier, c’è molto spazio per crescere e sfoltire quell’eredità in incredibili orologi.

Se chiedete al direttore internazionale della comunicazione e della comunicazione della maison, Arnaud Carrez, vi dirà che questa tendenza di attingere al passato è stata la norma sin dai primi giorni di orologeria della Maison e non è mai passata di moda a Cartier.

Cartier-Prive-Tonneau-watch.jpg (1527×1001)
Orologio Cartier Privé Tonneau

Le prove a sostegno di questa breve lezione di storia sono il lancio chiave di quest’anno, il reinventato orologio Cartier Privé Tonneau, il primo orologio da polso lanciato dalla casa.

“Cartier rimane sempre singolarmente distintivo”, afferma Carrez. “Lo facciamo reinventando collezioni iconiche che sono già molto forti. Ci impegniamo a superare i limiti in termini di creatività e gusto e questa creatività è parte integrante di ciò che rappresenta la nostra casa “.

Cartier non è mai stato noioso con un orologio rotondo tradizionale e la silhouette Tonneau era stata una parte significativa del viaggio di orologeria della casa.

“Tonneau è una delle forme più antiche di Cartier, è stata fondata nel 1906”, aggiunge Carrez. “È abbastanza interessante come un design mitico. Quest’anno volevamo renderlo omaggio con il lancio di queste sorprendenti reinterpretazioni ei risultati sono affascinanti “.

“Siamo impegnati a spingere i confini in termini di creatività e gusto, e questa creatività è parte integrante di ciò che la nostra casa rappresenta” – Arnaud Carrez

Il Privé Tonneau è arricchito con il know-how dell’orologeria ed è stato lanciato quest’anno come una vasta collezione con riferimenti in oro rosa e platino e con movimenti di diversi livelli di complessità. Tra le semplici tre mani e il doppio riferimento temporale dello scheletro, gli orologi condividono la stessa forma allungata in due dimensioni, affusolate lungo la parte superiore e inferiore, creando una curva confortevole per appoggiarsi su polsi di tutte le taglie.

Carrez sottolinea che il design è sempre di primaria importanza in Cartier. “Riguarda il design senza tempo; stiamo anche aggiungendo tecniche che servono il design, che rendono il design più potente. Le tecniche dovrebbero migliorare il design stesso. Non siamo un produttore di movimento, stiamo costruendo oggetti dal design magnifico e senza tempo, e quindi troviamo e sviluppiamo movimenti che si adattano perfettamente a questo progetto “.

Per rispondere alle esigenti esigenze tecniche di montare un movimento in una cassa che non è né rotonda né quadrata, Cartier ha sviluppato un nuovo movimento per il riferimento dello scheletro dual time – calibro interno 9919 – in cui, a differenza dei precedenti orologi a due tempi in cui due movimenti sono utilizzato per gestire i due diversi fusi orari, un singolo movimento aziona il cronometraggio delle due serie di lancette delle ore e dei minuti.

The-Panthere-de-Cartier-with-diamonds.jpg (1200×705)
La Panthère de Cartier con diamanti

Cartier ha continuato il suo viaggio reinventando altre due icone, la Santos e la Panthère, con nuovi riferimenti aggiunti a entrambe le collezioni. “Abbiamo già sperimentato un anno di successi con la nuova collezione Santos e un successo già da due anni nella trasformazione di Panthère. Stiamo reinventando nuovamente queste icone quest’anno “, afferma Carrez.

chronograph-addition-to-the-Santos-de-Cartier-collection.jpg (800×492)
L’ultimo cronografo aggiunto alla collezione Santos de Cartier.

La forma quadrata del Santos de Cartier fa emergere una robustezza rigida e il design sempreverde dell’orologio fa appello a entrambi i sessi. Quest’anno il Santos Dumont è presentato sia in 38 millimetri e 43,5 millimetri, il cronografo misure di riferimento 43,3 millimetri e lo scheletro Santos assume un caso 39,8 millimetri, che sono tutti interpretazioni di lifting Santos dello scorso anno, lasciando una gamma che è stata arricchita per includere custodie in acciaio, acciaio con rivestimento ADLC e vari accenni di oro.

Cartier-de-Santos-Skeleton-ADLC-Noctambule-watch.jpg (1200×723)
Orologio Cartier de Santos Skeleton ADLC Noctambule

Il pezzo forte dell’anno è lo scheletro Noctambule di Santos de Cartier, con quadrante scheletrato e calibro a carica manuale 9612 MC dotato di 72 ore di riserva di carica. Misura 39,8 mm di larghezza, il Noctambule può ospitare una gamma significativa di dimensioni del polso.

Il Panthère de Cartier, quest’anno ridotto di dimensioni e presentato come la gamma Mini, è forse un cenno al crescente trend del bracciale impilabile. Il bracciale flessibile in oro del pezzo sfuma la linea tra orologio e gioiello, che, come sottolinea Carrez, è una forza di Cartier.

Panthere-de-Cartier-cuff-watch.jpg (1500×1145)L’orologio da polso Panthère de Cartier

“Siamo nati come gioiellieri, che ci offre una posizione speciale nel mercato degli orologi. Cartier, essendo un gioielliere, si rivolge al mercato degli orologi in modo molto diverso e questa è la nostra distinzione “, dice.

La Panthère, con i suoi diversi riferimenti di metalli e set di gemme, assicura che la collezione spazia dall’accoglienza all’aspirazione. “Siamo sempre stati impegnati a rimanere molto esclusivi e allo stesso tempo molto accoglienti”, afferma Carrez. “Questo fa parte del nostro DNA.”