27 Settembre 2020

Miart 2020 si veste di un nuova format digitale, dall’11 al 13 Settembre

La fiera miart 2020 si veste di un nuova format digitale, dopo le virtual experiences e le exhibition online testate durante il periodo di pandemia dovuto a Covid-19, anche la fiera d’arte moderna e contemporanea più famosa di milano sarà fruibile attraverso un format del tutto digitale. “Transmission” è il titolo della nuova digital edition della fiera internazionale che sarà visitabile dall’11 al 13 Settembre, la fiera è suddifiva in 4 aree tematiche sviluppate all’interno della piattaforma: arte moderna, contemporanea, emergente e design da collezione. 

La piattaforma per immergersi nell’esperienza virtuale della fiera milanese, è studiata in collaborazione con Artshell, pensata per consentire alle istituzioni e le gallerie di presentare al pubblico non solo la selezione di opere in vendita, ma anche una serie di contenuti multimediali di approfondimento relativi alla loro attività espositiva e alle mostre, ma anche per approfondire gli artisti coinvolti e rappresentati dalle gallerie.

I partecipanti potranno visionare ma anche comunicare con collezionisti, professionisti dell’arte, e le gallerie attraverso una chat istantanea semplice e intuitva che consentirà agli espositori e utenti di instaurare un dialogo diretto.

Anche quest’anno miart collabora con il Comune di Milano – Cultura e verrà dedicata una sezione all’interno del portale digitale dedicato alla Milano Art Week, una settimana in cui le istituzioni culturali pubbliche e private saranno aperte al pubblico. “In un’edizione di miart digitale certamente diversa da quelle fisiche cui eravamo abituati ma che saprà comunque appagare ogni aspettativa” ha spiegato Enrico Pazzali, Presidente di Fondazione Fiera Milano, “confermiamo il nostro impegno per la valorizzazione dell’arte contemporanea attraverso il nostro fondo acquisizioni. Fondo che negli anni ha contribuito ad accrescere il valore della collezione di Fondazione Fiera Milano, che oggi conta 92 opere in rappresentanza di linguaggi artistici differenti; dalla pittura alla scultura, dal film alla fotografia, dal disegno all’installazione. Le opere sono custodite nella Palazzina degli Orafi di Largo Domodossola, sede di Fondazione Fiera Milano, e sono illustrate all’interno del catalogo “Prospettiva Arte Contemporanea. La collezione di Fondazione Fiera Milano” edito da Skira. Un catalogo che “racconta” la storia di un impegno a favore della creatività contemporanea attraverso opere che hanno punteggiato il percorso di crescita e internazionalizzazione vissuto da miart negli ultimi anni”.

1 / 11

miart – Transmission
11-13 Settembre 2020
per saperne di più visita www.miart.it