Mandarin-Oriental-Marrakech-Le-Petit-Chef-1.jpg (1200×716)

L’esperienza e l’arte visiva sono fin troppo diventati parte del mondo culinario. E un esempio piuttosto calzante di questo è il ristorante aperto di recente al Mandarin Oriental Marrakech che invita gli ospiti a un’esperienza gastronomica unica nel suo genere che promette di fare molto di più che solo soddisfare le vostre papille gustative.

Chiamato il Le Petit Chef, il ristorante corde in tecnologia interattiva e delizie culinarie per gli ospiti in un unico pacchetto all-inclusive. L’offerta comprende alloggi di lusso, trasferimenti aeroportuali e colazione con soggiorno in villa privata o suite infinity, un’esclusiva cena Petit Chef per due, un trasferimento di andata e ritorno dall’aeroporto di Marrakech Menara e un’opzione Fast Track attraverso l’aeroporto. Il punto forte dell’esercitazione è lo spettacolo di due ore Le Petit Chef che porta gli ospiti in un viaggio culinario animato attraverso i paesi visitati da Marco Polo con l’aiuto del personaggio animato Le Petit Chef (creato dal collettivo di artisti belgi) Skullmapping).

Mandarin-Oriental-Marrakech-Le-Petit-Chef-2.jpg (1280×720)

Durante tutta l’esperienza, i commensali hanno mostrato storie culinarie su schermi da tavolo che raddoppiano anche i tovagliette. Dopo aver respirato l’aria gelida dell’Himalaya per un momento e sentendo l’atmosfera calda e inebriante di un souk arabo il prossimo, il pacchetto Le Petit accompagna gli ospiti in un viaggio a tutto tondo per il mondo del cibo, proprio dai confini dei loro ristoranti. Lo spettacolo si terrà nell’area della biblioteca del ristorante Mes’lalla dal 17 gennaio al 4 maggio 2019, con una cena di sei portate al prezzo di $ 135 (MAD 1.280) a persona. L’intero pacchetto Petit Chef, d’altro canto, ridurrà gli intenditori di circa $ 1140 (EUR 1.000) a notte.