25 Gennaio 2021

Louis Vuitton Tambour Slim è un’icona dell’orologeria reinventata

CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 85

Radicato nella creatività, il Louis Vuitton Tambour ha espresso lo stile di vita “Art of Travel” della maison attraverso un linguaggio dell’orologeria mai visto prima. Nel 2013, la nuova forma dell’orologio di orologeria ha assunto una forma snella e slanciata, arricchendo la collezione

 

Unico nel mondo dell’orologeria e altamente distintivo, Louis Vuitton Tambour ha stabilito un nuovo linguaggio di design degli orologi traendo ispirazione dal suo omonimo. Ispirato dalla forma inconfondibile del rullante militare, il Tambour ha permesso ai suoi proprietari iconoclasti di  marciare  al ritmo del proprio ritmo.

Scolpita piuttosto che stampata da un monoblocco di metallo , la cassa arrotondata era allo stesso tempo sontuosa ma allo stesso tempo robusta, la sua sensuale curvatura inclinata verso l’alto invitava lo sguardo dello spettatore verso il quadrante mentre il suo fondello, decorato con il motivo monogramma originale, era leggermente più grande della lunetta. Nel 2013, la forma più originale dell’industria orologiera ha trovato nuova voce.

 

Il simbolico fiore di Louis Vuitton risplende di un intenso splendore, ottenuto grazie all’esperienza degli orologiai La Fabrique du Temps Louis Vuitton. Gli artigiani rivelano la brillantezza del metallo spazzolando meticolosamente a mano il motivo guilloché stampato con una spazzola a setole di rame e concentrato di legno di Panama.

Invertendo il “tamburo”, Louis Vuitton ha introdotto la serie Tambour Slim, una versione ridotta ma non meno lussuosamente dettagliata dell’originale Tambour appositamente per le donne. A differenza del solito gioiello di orologi dalle proporzioni più piccole con diamanti, il Louis Vuitton Tambour slim è stato specificamente trasformato in squisiti accessori che raccontavano il tempo.

 

Profilo laterale del monogramma Tambour Slim in oro rosa

Mantenendosi perfettamente in linea con il design originale, la lunetta era ora leggermente più grande del fondello, consentendo ampi quadranti con dettagli realizzati con meticolosa attenzione come la madreperla incisa impreziosita da indici di diamanti. Questo è solo in termini di estetica, la Louis Vuitton Tambour Slim possiede anche un seguito di meccanica straordinaria come i suoi fratelli più grandi, comprese le carrozze tourbillon impreziosite da diamanti .

Dal 1854, l’omonimo fondatore di Louis Vuitton ha sostenuto l ‘”arte del viaggio” attraverso bagagli, borse e altri accessori. Riflettendo la sua sensibilità globalizzata e attingendo a una miriade di gusti transnazionali. una collezione separata disponibile anche in versione miniatura, il 21mm Tambour Slim Bijou con cinturini che richiamano la pelletteria disegnata dal direttore artistico delle collezioni donna del brand Nicolas Ghesquière; ma è stata una collaborazione con i fratelli Jake e Dinos Chapman ispirata dalle loro avventure nella savana che rafforza davvero la propensione della maison di una vita piena di avventure internazionali.

 

Caratterizzato da un design del quadrante rialzato a forma di elefante, il monogramma Tambour Slim Savane del 2017 continua con l’arte del viaggio, riflettendo un’evoluzione naturale e il viaggio di una collezione di orologi che ha debuttato nel 2002 e da allora è cresciuta fino a includere modelli di prezzo e complessità.

Sebbene non sia meccanicamente complesso come il Tambour Spin Time o il Tambour Curve Flying Tourbillon , il Tambour Slim Monogram Savane alimentato da un movimento al quarzo è forse l’emblema dell’etica oceanica e jetsetting del marchio. Al centro della cassa in acciaio da 39 mm troviamo un elefante in rilievo scolpito in modo impressionante, progettato dai fratelli Chapman. Lo spirito del viaggio in Africa è chiaramente ciò che i fratelli designer avevano in mente quando hanno concepito il suo quadrante semplice ma dettagliato, il cinturino in tela “Monogram Savane Ink” che lo accompagna si addice ulteriormente a quel motivo.

Virgil Abloh, direttore artistico delle collezioni uomo Louis Vuitton , è rinomato per la sua estetica incandescente intrisa di streetwear. Nel 2019, l’irrefrenabile designer ci ha portato per le strade di New York con una combinazione di design e street art. Il Tambour Slim Rainbow è composto da una cassa interamente nera con rivestimento in PVD, ma la sua miscela incrociata di colori contrasta brillantemente con le colorazioni nere della collezione Louis Vuitton Autunno-Inverno 2019.

Il motivo geometrico del quadrante nero opaco, una X arcobaleno fluorescente, riecheggia i codici di design della pelletteria e degli accessori, dando il tono alla collezione. Il quadrante dell’orologio Tambour Slim Rainbow è stato decorato a mano da uno degli artigiani di La Fabrique du Temps Louis Vuitton utilizzando il metodo di trasferimento. Il processo consiste nel trasferire il dipinto sul quadrante utilizzando un timbro di gomma rivestito di silicone. Questa operazione viene eseguita a mano, colore per colore, creando un risultato preciso adatto a tutti i tipi di forma e design. Occorrono 42 strati di vernice e lo stesso numero di ore di asciugatura a 100 gradi per produrre il quadrante.

L’influenza di Abloh può essere percepita in tutto il mondo di Louis Vuitton ed è stata recentemente esposta in un’altra creazione ispirata al neon: la Tambour Damier Graphite Race .