Risultati immagini per L´ora alternativa a scuola ancora confusione foto

Nonostante siano trascorsi molti anni dall’approvazione della legge (107-2015 IRC insegnamento alternativo alla Religione Cattolica) e gli alunni che scelgono questo percorso sono in aumento, regna ancora confusione e vi sono mancanze organizzative.Gli alunni che la vogliono non trovando l’ora alternativa entrano in classe con un’ora di ritardo, questo se è compatibile con gli orari delle altre materie o il contrario se ne vanno prima, o vengono smistati in altre classi, qualcuno ciondola nei corridoi o se ne sta al banco pensando ai fatti suoi.

Immagine correlata

I Presidi alle pressioni e domande dei genitori rispondono “Che non c’è personale preparato o non ci sono soldi o l’anno venturo si vedrà”, eppure per Legge anche se vi è un solo alunno che vuole l’IRC un’altra attività sostitutiva deve esserci.Questo per ora non c’è. I ragazzi che hanno scelto l’IRC sono di numero maggiore al Nord che al Sud, e le classi meglio organizzate con docenti preparati sono le scuole dove vi sono molti stranieri.

                                          Lilli Maria Trizio