KARIM SAHIB VIA GETTY IMAGES

Il sovrano di Dubai sospettava che la sua ex moglie, la principessa Haya, avesse avuto “contatti inappropriati” con la sua guardia del corpo britannica quando li ha trovati insieme durante una visita a sorpresa nella loro casa di Londra, ha affermato un amico.

Lo sceicco Mohammed al Maktoum sarebbe rimasto “scioccato” nel trovare la moglie quarantacinquenne con la guardia del corpo nella sontuosa residenza e immediatamente le avrebbe chiesto di tornare con lui a Dubai. La principessa Haya si è rifiutato ed è ora impegnata nel divorzio più costoso del Regno Unito.

La principessa Haya, una delle sue sei mogli, avrebbe elargito doni alla guardia del corpo, come riporta The Times. “Lo sceicco è tornato a casa senza preavviso e ha trovato sua moglie con la guardia del corpo. I suoi sospetti sono stati confermati ”, ha detto una fonte di famiglia a Mail Online. “Non ha detto al personale che sarebbe tornato e sarebbe arrivato senza preavviso alla casa dove ha trovato sua moglie e la guardia del corpo. Erano troppo vicini per i suoi gusti”.

Pare tuttavia che i sospetti dello sceicco si siano rivelati infondati. Certo è, invece, che il miliardario e la sua giovane moglie stiano divorziando pare a causa della fuga della donna dopo aver appreso dei maltrattamenti che l’uomo infliggeva a una delle sue figlie, Latifa. La ragazza sarebbe stata catturata e torturata in seguita a una fuga dal palazzo quando era adolescente. Questa notizia sarebbe stata la stessa guardia del corpo a riferirla alla principessa Haya che adesso è testimone chiave per capire cosa sia davvero successo a Latifa.

QN