27 Settembre 2020

Libreria e galleria d’arte Zhongshuge due in uno

In effetti, una libreria adatta a una galleria d’arte, la libreria Zhongshuge delle Galeries Lafayette nella Xi’dan Plaza di Pechino all’angolo tra Xi’dan North Avenue e Lingjing Hutong, potrebbe quasi mondo. Fondato nel 2019, il marchio Zhongshuge si è espanso da allora, accumulando almeno 20 sedi in tutta la nazione.

 

Progettato da Li Xiang di X + Living , con sede a Shanghai  , questo negozio misura circa 1.110 metri quadrati. Essendo il terzo progetto dello studio, con almeno altri tre in lavorazione, questa non è affatto la libreria Zhongshuge più grande né più creativa. Nonostante l’inevitabile confronto con gli altri imponenti punti vendita della catena, l’altezza invidiabile di questo negozio, le strutture circolari a forma di alone e le forme ad arco che richiamano i tradizionali Moon Gates dei giardini classici, sono ugualmente maestosi.

Costruito come un labirinto con riferimenti diretti alle tecniche di espressione dei giardini classici cinesi, il designer collega varie aree funzionali con diversi formati di layout dello spazio, disegnando un percorso fluido da esplorare per i consumatori.

Mescolando la tela con il cemento, ogni stanza si dispiega gradualmente, mostrando debolmente una profondità di spazio senza precedenti. Attraverso l’utilizzo di scale per fluttuare modelli spaziali e relazioni prospettiche per creare illusioni visive, la libreria Zhongshuge mira in ultima analisi a trasudare un impatto sensoriale surreale.

Con una serie di linee e figure semplificate utilizzate per creare una città dei cartoni animati, la sezione per bambini rimane un’entità unica all’interno della biblioteca complessiva, mentre l’atmosfera cerimoniale e appartata della sala studio crea un distinto sapore antico, destinato a richiamare l’attenzione e il calore. Sebbene non sia il luogo più grande là fuori, la libreria Zhongshuge si rivolge meticolosamente a ogni fascia demografica, adattando il suo design per soddisfare le esigenze di ogni singolo ospite.