30 Settembre 2020

Laura Biagiotti e il suo omaggio a Roma

Rinascere, ripartire, ricostruire. Il brand Laura Biagiotti, guidato ora dalla figlia Lavinia Biagiotti Cigna, sfila a Roma la collezione pret-à-porter Spring-Summer 2021 per la prima volta nei suoi 55 anni di storia e va in scena sulla Piazza del Campidoglio con uno spettacolo tra moda, arte e danza. È l’omaggio del brand Biagiotti a Roma, non solo con uno show open-air che Lavinia regala al pubblico, ma anche con nuovo atto di mecenatismo annunciato in conferenza dal sindaco della capitale Virginia Raggi,  il restauro, con la collaborazione di Intesa San Paolo, della Fontana della Dea Roma in piazza del Campidoglio, in attesa di rinnovamenti da 25 anni. L’amore per l’arte, la cultura e per la sua città hanno sempre fatto di Laura Biagiotti una raffinata mecenate. Attraverso la Fondazione Biagiotti Cigna, istituita in memoria del marito, fece dono alla città di Roma di 170 opere del pittore futurista Giacomo Balla e contribuì al restauro della scalinata di Michelangelo al Campidoglio per il Giubileo dell’anno 2000. La memoria della stilista che amava il bianco è viva nelle mani della direzione creativa di Lavinia, che rivede i dettami di stile tipici del mondo Biagiotti e li fa propri: come l’abito bambola, dalla forma trapezoidale in taffetà viola e il monogramma LB che spunta sugli accessori. Gli abiti scivolano sul corpo, liberi, senza costrizioni, con panneggi plissettati e profili di statue romane stampati su reti di cristalli Swarovski. Colpiscono i colori brillanti utilizzati in color block, su tutti il verde che cita il dna sostenibile del brand, per poi tornare alle sfumature delle nuance naturale, immancabili bouquet di stampe floreali impreziosiscono anche le linee più rigorose e l’amore per Roma è raccontato dal disegno michelangiolesco di Piazza del Campidoglio impresso su un lungo abito scivolato. E la Dea Roma che chiude la sfilata è la top model Anna Cleveland, anche cover girl dell’Officiel (leggi intervista qui) e praticamente cresciuta insieme a Lavinia, grazie all’amicizia tra Laura Biagiotti e la mamma di Anna, Pat Cleveland, super modella mito degli anni 70. Anna ha danzato fluttuante in un etereo abito da sposa, appena prima della performance dell’ ètoile Eleonora Abbagnato e il suo corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma.

1 / 7