Risultati immagini per fondi lega russia foto

Chi dice che non lo conosce pur avendolo accanto nelle foto, chi lo descrive come il solito imbucato, chi senza tanti complimenti “è un pirla” chi al suo nome abbassa il  telefono e i non ricordo si sprecano. E’ diventato un appestato, ma Gianluca Savoini di anni55, una storia con la Lega ce l’ha, ed è lunga e precisa. Fedelissimo di Bossi, poi di Roberto Maroni e stretto collaboratore di Matteo Salvini, e  Presidente della Associazione Culturale Lombardia-Russia.

Risultati immagini per fondi lega russia fotoA volte può accadere che le persone che da anni stanno al lato o dietro una persona nota, importante magari si sentono sottostimati, non considerati nelle loro ambizioni e fanno sì di trovarsi ad un certo momento nell’occhio del tifone mediatico, anche negativo, tanto le cose prima o poi  si aggiustano. Ora è sulla bocca di tutti, il suo nome palleggiato da molti uffici stampa come una vera star.  Oppure può essere che gli Americani offesi dalla disinvoltura con cui Matteo Salvini passi da un filosovietismo ad un filoamericanismo, sentitosi  traditi, hanno pubblicato la registrazione della riunione dei sei compari tra cui Savoini del 18 ottobre 2018 all’Hotel Metropol di Mosca, di cui da anni circola la barzelletta “proibito innaffiare i fiori per non rovinare le cimici”.

Risultati immagini per fondi lega russia fotoL’affare sul petrolio è notevole, ma per ora i soldi non si trovano. Certo che la velocità del lombardo Matteo Salvini di passare da una Super-Potenza all’altra come se non vi fossero differenze sembra aver assimilato il romanissimo “dove cojo cojo”. Ci manca la Cina, Lui gli occhi allungati  e a fessura ce l’ha.

                   Lilli Maria Trizio