La mostra di gioielli Vision & Virtuosity di Tiffany & Co. a Shanghai è il modo migliore per entrare in contatto con la prossima generazione di consumatori cinesi

Tiffany & Co ha una reputazione inesauribile per i gioielli quando si tratta di mercati nordamericani e prevalentemente anglosassoni. Il marchio stesso è sinonimo di gioielli come il blu Tiffany (ufficialmente – “light medium robin egg blue”, non turchese) box una stenografia cinematografica per “alcuni gioielli incredibili per un amato interno”. Poco più di un mese fa, Bloomberg ha riferito che ” le vendite negli Stati Uniti ai turisti cinesi sono diminuite di oltre il 25%“.

In genere, i marchi di gioielli tendono ad essere abbastanza resistenti e resilienti anche nel pantano di economie poco brillanti, tanto che anche marchi di alta moda come Gucci stanno entrando in azione con una boutique di Place Vendome. Nel 2015, Rupert Hoogewerf, conosciuto con il suo nome cinese Hu Run e Chief Researcher dell’omonimo report Hurun, ha analizzato che, mentre Tiffany & Co era finalmente il marchio di lusso americano numero uno per i cinesi high-net-worth, anche i gusti dei consumatori cinesi erano mercuriale, che era una questione di importanza strategica per bilanciare il patrimonio del marchio con i gusti in rapida evoluzione.

In un notevole atto di prefigurazione, un artista anonimo ha reso Audrey Hepburn nell’iconico Qi Pao cinese o Cheongsam

La mostra di gioielli Vision & Virtuosity di Tiffany & Co. a Shanghai è il modo migliore per entrare in contatto con la prossima generazione di consumatori cinesi

Fondato nel 1837 da Charles Lewis Tiffany, il gioielliere americano è sede di notevole provenienza anche rispetto ai marchi di gioielli legacy europei, da lungo tempo favoriti in Cina. Il rapporto Hurun 2015 ha mostrato il marchio che ha aperto la strada al concetto di anello di fidanzamento contemporaneo (noto anche come l’ambientazione di Tiffany), prendendo il primo posto tra gli ultra-ricchi del Medio Regno. Oggi, tra incerti climi economici e guerre commerciali, Tiffany & Co cerca di costruire un rapporto intimo e incrollabile con la Cina e i suoi consumatori attraverso Vision & Virtuosity, una vetrina delle loro offerte ingioiellate nel cuore di Shanghai.

Audrey Hepburn in costume per la colazione da Tiffany’s con una collana Rosette a nastro diamantato con il famoso Tiffany Yellow Diamond, disegnato da Jean Schlumberger per Tiffany & Co.

Sono la prima stella del marchio al mondo ad essere presentata con la stessa statura con la famosa attrice di Hollywood Audrey Hepburn nella titolata Breakfast at Tiffany “e con la mostra” Vision & Virtuosity “del marchio che si aprirà dal 23 settembre al 10 novembre al Fosun Foundation Art Center di Shanghai , il marchio non celebra solo il suo patrimonio di 180 anni con pietre miliari stellari ma è anche fiducioso nell’occupare un posto prezioso nei cuori della prossima generazione cinese: i millennial cinesi.

Visualizzazione di 350 opere storiche e produzioni moderne a fianco di artefatti digitalizzati interattivi delle opere di narrativa più consequenziali per un marchio (ammettiamolo, James Bond non ha mai fatto colazione a Omega), Tiffany & Co’s Vision & Virtuosity immergerà i visitatori in un tema tematico ed esperienziale ambiente che va al cuore del marchio e dello zeitgeist della cultura pop – Audrey Hepburn fa colazione da Tiffany. Detto questo, mentre lo store 5 Avenue New York del marchio continuerà a ospitare colazioni da Tiffany, Shanghai dovrà accontentarsi di una versione temporanea del Blue Box Cafe.

La colazione da Tiffany si può trovare nel temporaneo pop-up durante la mostra di Shanghai. Un caffè al 2 ° piano presso l’ammiraglia della 5th Avenue New York del marchio ha un ambiente più permanente

Ma il marchio non sta solo facendo un bello spettacolo a Shanghai, parlando a Jing Daily, l’amministratore delegato di Tiffany & Co, Alessandro Bogliolo, ha dimostrato quanto il marchio è disposto a “mostrare amore” al consumatore cinese , il gioielliere americano sta assorbendo i dazi all’esportazione e tariffe su gioielli statunitensi che entrano in Cina invece di trasferire i costi al consumatore come farebbe la maggior parte delle aziende.

Lady Gaga indossa il Tiffany Diamond da 128,54 carati alla 91a edizione degli Academy Awards

Quindi sì, mentre i turisti cinesi non stanno spendendo tanto su Tiffany & Co come una volta, la crescita delle vendite nella Cina continentale è cresciuta con una buona espansione di 35 negozi al dettaglio. In effetti, il GiapponeTimes ha opinato che con lo yuan cinese o il renminbi che scende a un minimo di 10 anni contro il dollaro USA verso il 2018 e il polverone delle tese relazioni geopolitiche , è molto probabile che mentre i turisti cinesi non stiano semplicemente facendo acquisti negli Stati Uniti e sono altrettanto propensi a fare acquisti più vicino a casa. Questo è ancora prima di considerare il fatto che la crescita economica nel continente ha subito un rallentamento negli ultimi anni.

Un display interattivo dello scriptbook digitalizzato di Audrey Hepburn del film

Tiffany & Co’s Vision & Virtuosity porterà i visitatori attraverso sei capitoli della storia di Tiffany come “Il blu è il colore dei sogni”, “Il mondo di Tiffany”, “Tiffany Blue Book” e, naturalmente, “Colazione da Tiffany” dove Lo script digitalizzato con le annotazioni e le annotazioni scritte a mano di Hepburn può essere ricavato da uno script digitalizzato interattivo. La mostra di Shanghai Tiffany & Co racconterà anche la storia del carato Tiffany Yellow Diamond a 128,54 carati.

Alcune delle collezioni Tiffany e Co. esposte a Visions and Virtuosity a Shanghai

Considerando che i consumatori cinesi rappresenteranno il 40% della spesa mondiale per il lusso entro il 2025, questa non è solo una battaglia per menti e portafogli cinesi, ma il loro cuore. La visione e il virtuosismo di Tiffany & Co. non riguardano il comunicare le sfumature dell’artigianato, ma il nocciolo del perché milioni di persone in tutto il mondo amano Tiffany & Co. ossessivamente come Holly Golightly di Hepburn.

La mostra Vision & Virtuosity di Tiffany and Co. sarà aperta dal 23 settembre 2019 al 10 novembre 2019 al Fosun Foundation Art Center di Shanghai