Jaeger-LeCoultre-101-Feuille-5-686x580.jpg (686×580)

Un iconico che è stato creato per la prima volta nel 1959. Dopo aver introdotto una versione in oro rosa lo scorso anno, resa disponibile per il Festival del cinema di Venezia 2018, JLC ha ricreato l’orologio in oro bianco per il 2019.

Jaeger-LeCoultre-101-Feuille-1-871x580.jpg (871×580)L’orologio femminile conserva il suo design senza tempo del braccialetto ed è incrostato con un totale di 171 diamanti (10,13 carati) di diverso diametro, incastonati singolarmente a mano per coprire completamente l’orologio. 

 

Jaeger-LeCoultre-101-Feuille-4-650x580.jpg (650×580)L’orologio ha un quadrante nascosto dietro un coperchio che ha la forma di una foglia. Completamente ricoperto di diamanti, la foglia può essere alzata o abbassata con un semplice movimento dando al proprietario la possibilità di rivelare il quadrante opalino argentato con assoluta discrezione.

Jaeger-LeCoultre-101-Feuille-3-536x580.jpg (536×580)Nella maggior parte dei casi, un orologio così piccolo è di solito alimentato da un movimento al quarzo; tuttavia, l’orologio ospita un movimento meccanico sviluppato 90 anni fa. 

 

Jaeger-LeCoultre-101-Feuille-2-536x580.jpg (536×580)L’orologio da gioielleria è alimentato dal famoso calibro Jaeger-LeCoultre Calibre 101, sviluppato dalla Manifattura nel 1929. Con un volume di 0,2 cm3 e uno spessore di 3,4 mm, rimane il più piccolo movimento meccanico al mondo fino ad oggi. Il movimento a carica manuale è composto da 98 componenti e richiede il montaggio di mani molto esperte. Non ci sono informazioni sul prezzo dell’orologio.

ADS