La notizia è stata diffusa da un portavoce di Clarence House. Camilla è stata testata risultando negativa. Entrambi si trovano in autoisolamento

GETTY
Il principe Carlo

Il principe Carlo è risultato positivo al test per il coronavirus. A riportarlo è il Telegraph. La notizia è stata diffusa da un portavoce di Clarence House: “Sua Altezza ha mostrato sintomi lievi, ma per il resto è in buona salute. Come suo solito, negli ultimi giorni ha lavorato da casa”. Secondo la stampa britannica, l’ultimo incontro tra il principe e la madre Elisabetta II sarebbe avvenuto il 12 marzo: periodo giudicato precedente al contagio di Carlo.

Anche la moglie Camilla, Duchessa di Cornovaglia, è stata testata risultando negativa. Entrambi si trovano in autoisolamento in Scozia. Il portavoce ha aggiunto: “Non è possibile accertare da chi il Principe abbia contratto il virus a causa dell’elevato numero di incarichi che ha svolto nel suo ruolo pubblico nelle ultime settimane”.

Il Principe di Galles ha 71 anni, dunque rientra nella categoria anagraficamente a rischio secondo le linee guida diffuse dal governo britannico per il contrasto al Covid-19. Negli scorsi giorni era giunta notizia che, proprio per rispettare le raccomandazioni relative all’emergenza coronavirus, la regina Elisabetta aveva preferito lasciare Buckingham Palace e Londra.

A confermarlo era stato un portavoce di corte, ribadendo che la sovrana, 94 anni il mese prossimo, sarebbe rimasta presso il Castello di Windsor fino a dopo Pasqua.

ADS