La proposta vincente per il padiglione del Brasile all’Expo 2020 di Dubai si concentra sulle acque del paese, i suoi fiumi e le sue mangrovie. una collaborazione di tre studi di architettura, ben-avid, JPG.ARQ e MMBB arquitetos, il progetto comprende un quadrato centrale coperto da un sottile strato d’acqua e racchiuso da una tensostruttura di 18,5 metri di altezza e 48 metri di larghezza con una busta in tessuto bianco leggero. intersecando la superficie del liquido è un percorso continuo e oscuro fatto di cemento nero antiscivolo che invita i visitatori a meravigliarsi all’interno degli interni suggestivi del padiglione, enfatizzati da varie proiezioni, suoni e profumi delicati.

 La proposta vincente per il padiglione del Brasile all'Expo 2020 di Dubai racchiude una piazza centrale sull'acquatutte le immagini per gentile concessione di arquitetos ben-avid, JPG.ARQ e MMBB

usando l’acqua come simbolo per fornire la base per l’intera discussione sulla sostenibilità nel pianeta, ben avid , gli arquitet di JPG.ARQ e  MMBB hanno creato un’esperienza coinvolgente che attinge ai periodi di inondazione, durante i quali i fiumi straripano. proiezioni di immagini sulla busta in tessuto bianco della struttura in acciaio raffigurano paesaggi variegati del Brasile e trasformano il padiglione in uno spazio di animazione e interazione. durante il giorno, il padiglione mantiene le acque ombreggiate e protette, mentre al tramonto si trasforma in un cubo galleggiante luminoso.

 La proposta vincente per il padiglione del Brasile all'Expo 2020 di Dubai racchiude una piazza centrale sull'acqua

Gli stivali goldon, famosi a Venezia durante il periodo dell’alta alta, saranno offerti nel padiglione del Brasile per coloro che vogliono entrare nell’acqua, permettendo loro di immergersi ancora di più. concentrandosi sul piano terra come spazio di visita centrale, il progetto stabilisce una riduzione graduale dell’uso e dell’accesso mentre ci si sposta più in alto. un caffè, un ristorante e un negozio si trovano sulle parti asciutte della piazza, mentre al primo piano i visitatori troveranno la sala polifunzionale destinata a conferenze, dibattiti, spettacoli cinematografici e performance minori. elementi tecnici tra cui il serbatoio dell’acqua antincendio, l’aria condizionata e dispositivi come proiettori di immagini e luci, altoparlanti e spruzzatori di aromi sono completamente nascosti.

DESIGNBOOM