Quasi 10 anni dopo, il primo orologio tondo Extra Flat di Richard Mille subisce una trasformazione con l’uso di Carbon TPT sotto la tecnica di Directeur Julien Boillat

Presentato per la prima volta nel 2011, il piatto extra Richard Mille RM 033 non era convenzionale per una maison che aveva realizzato i suoi segnatempo firmati sotto forma di una cassa dall’aspetto industriale, ma esteticamente sontuosa, a forma di tonneau, con un movimento scheletrato tridimensionale completamente esposto da lancio fino al 2006.

Sin dalla sua fondazione nel 2001, l’etica di “Racing machine on wrist” di Richard Mille è stata esemplificata nella sua spavalderia orologiera all’avanguardia, inaugurando una nuova fase per l’orologeria con i suoi meccanismi ultraleggeri ad alte prestazioni sinonimo di Formula 1 anziché industria dell’orologeria di lusso. Nel 2007, Richard Mille alla fine si allontanò dalla forma che lo rese famoso, introducendo una nuova collezione di astuccio rettangolare curvo chiamato RM 016. Era solo una questione di tempo prima che gli orologi moderni si degnassero per farci assistere alla loro interpretazione del tradizionale orologio rotondo.

Questi robusti cronografi RM 025 e gli orologi RM 028 Diver alla fine hanno portato alla raffinata serie Extra Flat

Nel 2009, il primo orologio rotondo di Richard Mille si presentò sotto forma di due robusti orologi subacquei – il cronografo RM 025 e il subacqueo RM 028 – con una larghezza di 50,7 mm e uno spessore di 19,2 mm, questi orologi erano assolutamente al passo con i tempi. Quindi, quando Richard Mille ha pubblicato l’RM 033 extra piatto nel 2011, con uno spessore di soli 6,3 mm, rasandosi di 2 mm dal loro primo orologio da abito, l’RM 016, il 45 mm Richard Mille RM 033 Extra Flat con cassa in titanio ultraleggera ed esclusiva Il movimento Vaucher (ribattezzato RMXP1) combinato con fondello sensualmente curvo e alette affusolate, è stato finalmente l’orologio di lusso sportivo che non ha richiesto un fisico Stallonesque per decollare.

Con il Richard Mille RM 033, la maison ha re-immaginato il suo orologio di lusso sportivo per eccellenza in uno splendido modello sportivo chic usando l’estetica bella e sommessa del cerchio e quindi combinando la forma con l’eleganza funzionale di un profilo curvo, sottile con un contrasto rigorosamente orizzontale castone con otto viti scanalate lucidate a specchio.

Altre otto viti scanalate, scelte per il controllo di precisione della coppia (inglese: riduce la probabilità di avvitare eccessivamente) fissano il fondello della mostra che espone lo squisito movimento Vaucher da 2,6 mm. più iterazioni e 8 anni dopo, il Richard Mille RM 33-02 supervisionato dalla tecnica Directeur Julien Boillat, l’orologio più sottile e più pesante dell’atelier trova una nuova interpretazione del primo orologio ultra-sottile rotondo del marchio. Tornando in oro ancora una volta, la decorazione esterna, la cassa e il quadrante sono stati rielaborati per proiettare un’atmosfera più sportiva.

Accostando l’oro morbido con la forza del Carbon TPT, il nuovo Richard Mille RM 33-02 è anche il primo orologio automatico TPT Carbon rotondo del marchio. La nuova estetica è a dir poco audace, le trame di carbonio intrecciato lasciano dietro la silenziosa raffinatezza dei trattamenti superficiali spazzolati e satinati nelle precedenti edizioni di RM 33 Extra Flat. Questo nuovo design è accompagnato da una faccia altrettanto audace che ricorda un circuito stampato. Basti dire che l’ultimo Richard Mille RM 33-02 evoca emozioni contrastanti.

Tuttavia, il trattamento del movimento è tutto ciò che ci si aspetta da un marchio che produce macchine da corsa dal polso: osservare la sabbia bagnata e la piastra di base trattata con Titalyt è una gioia, così come le superfici microblastate, stirate e satinate e l’angolazione – tutto prodotto interamente a mano – accentuando profondità e volume giocando con l’ombra e la luce grazie alla scheletrazione altamente grafica. Ancora una volta, l’aspetto del nuovo Richard Mille RM 33-02 potrebbe non essere la tazza di tè di tutti, considerando le variazioni precedenti e più discrete dell’Extra Flat. L’RM 33-02 automatico è disponibile in
edizione limitata di 140 orologi.

Movimento a carica automatica RMXP1 con 45 ore di riserva di carica
Cassa 45,7 mm TPT in carbonio e cassa in oro rosa con resistenza all’acqua di 30 metri
Cinturino in gomma
Prezzo su richiesta

ADS