I nuovi orologi Dior Grand Bal Plume del 2020 attingono musa creativa da un sorprendente mix di materiali preziosi e naturali molto nella stessa vena dell’uomo che l’alta società di Parigi battezzò “il Counte di Monte Cristo”

ads

“Arte e collezionismo erano nel DNA della famiglia Beistegui”, afferma Simon de Monicault, direttore delle arti decorative di Christie’s a Parigi. In effetti, l’ultimo orologio di alta orologeria Grand Bal Plume di Dior attinge alla ricchezza di questa eredità. Nel creare una nuova serie di pezzi unici nel loro genere, la collezione Dior Grand Bal 2020 si ispira profondamente all’universo incantato del famoso “Ballo del secolo”, tenuto da Charles de Beistegui nel 1951 a Palazzo Labia in Venezia.

L’eccentrico collezionista e decoratore d’arte multimilionario spagnolo di origine francese si chiamava davvero Carlos ma trascorrendo la maggior parte del suo tempo in Francia, Beistegui divenne meglio conosciuto come Carlo per l’alta società parigina e la sua firma cosmopolita apparizione e mistica alla fine gli valse il soprannome di “The Conte di Monte Cristo ”per il personaggio del libro titolare di Alexandre Dumas.

I nuovi orologi Dior Grand Bal Plume del 2020 attingono musa creativa da un sorprendente mix di materiali preziosi e naturali molto simili alla vena dell’uomo di assoluto splendore e, naturalmente, l’inebriante couture dello stesso Monsieur Dior che aveva disegnato diversi sontuosi costumi per la palla della società più stravagante del secolo. Decorato con colorate piume selvatiche, il peso oscillante dei nuovi orologi Dior Grand Bal Plume ravviva la morbidezza del quadrante bianco madreperlato iridescente, impreziosito dall’oro e dai diamanti incastonati sulla lunetta.

Nelle precedenti iterazioni, la collezione di Dior Gand Bal Plume aveva attinto al patrimonio di alta moda di Dior, spesso impreziosito da fiori o, a volte, attingendo all’architettura barocca ornata del Teatro dell’Opera di Parigi, ricreando l’iconico spettacolo visivo parigino con tessuti sontuosi e sottovesti piumati – tutti trasposti su quadranti colorati che sono decorati con diamanti scintillanti, una danza di Rigaudon  nel contesto del cronometraggio.

All’inizio di quest’anno, Dior ha dato il via al 2020 con un’edizione cinese di Capodanno dell’orologio Grand Bal Plume: combinando la delicatezza di una piuma in rosso sgargiante, l’edizione speciale Dior Grand Bal da 36 mm era dotata di un movimento automatico, esclusivo della Maison Dior , il calibro “Dior Inversé 11 1⁄2”, caratterizzato da un peso oscillante brevettato e funzionale che ricrea il turbinio di un abito da ballo.

I nuovi orologi Dior Grand Bal Plume del 2020 condividono anche lo stesso cuore pulsante con il suo predecessore cinese di Capodanno, un’armoniosa danza artistica (esposta attraverso una sottoveste di piume oscillante ricamata con diamanti) e una squisita fattura – che unisce il know-how di creazione di piume, specifico per Alta moda, con tecnologia dell’orologeria: un degno invito a sognare in Dior.

2020 Dior Grand Bal Plume Prezzo e caratteristiche

Movimento automatico Dior Inversé calibro 11 1/2 con riserva di carica di 42 ore
Cassa 36mm in acciaio con diamanti a taglio rotondo incastonati nella lunetta e decorati con un anello in oro rosa
Cinturino Alligatore
Prezzo su richiesta

ADS