sabato, 29 Febbraio 2020
Home NEWS & TRENDS Harry partito per il Canada: “Meghan e io non avevamo scelta”

Harry partito per il Canada: “Meghan e io non avevamo scelta”

63
Risultati immagini per HARRY FOTO

“Prima di iniziare – ha esordito il duca di Sussex parlando per la prima volta dopo che ieri Buckingham Palace ha accolto la decisione di rinunciare al titolo di ‘Altezza Reale’ dettando le condizioni del loro nuovo status – devo dire che posso solo immaginare quello che potreste aver sentito o forse letto nelle ultime settimane. Per questo voglio che ascoltiate da me la verità, per quanto posso condividere. Non come un principe, un duca, ma come Harry, la stessa persona che molti di voi hanno visto crescere negli ultimi 35 anni, ma con una prospettiva più chiara”.

Harry ha motivato la sua scelta con il desiderio di una vita “più tranquilla”. Ha anche spiegato che lui e la moglie avrebbe voluto continuare a rappresentare la regina, sia pur saltuariamente e senza essere remunerati, ma che questo non è stato loro concesso: “La nostra speranza era di continuare a servire la regina, il Commonwealth, le mie associazioni militari, ma senza finanziamenti pubblici. Sfortunatamente questo non è stato possibile”.

Rivolgendosi ai sostenitori dell’ente benefico ha spiegato: “Sono cresciuto sentendo il sostegno di molti di voi e vi ho guardato mentre accoglievate Meghan a braccia aperte vedendomi trovare l’amore e la felicità che avevo sperato per tutta la vita. Alla fine, il secondo figlio di Diana si era fatto impalmare, evviva!. So anche che mi conoscete abbastanza bene da confidare nel fatto che la donna che ho scelto come moglie abbia i miei stessi valori. È così, ed è la stessa donna di cui mi sono innamorato. Entrambi facciamo tutto il possibile per onorare la bandiera e svolgere i nostri ruoli per questo Paese con orgoglio. Dopo sposati, Meghan e io eravamo eccitati, fiduciosi ed eravamo qui per servire – ha proseguito – . Per tutte queste ragioni mi dà molta tristezza che siamo arrivati a questo punto. La decisione che ho preso per me e mia moglie di fare un passo indietro non è una decisione presa alla leggera. Ci sono stati molti mesi di discussioni, molti anni di battaglie. So che non avevo sempre ragione, ma al punto in cui eravamo, non c’era davvero altra opzione“.

Non è mancato un tenero riferimento al figlio, che si trova in Canada con la Markle: “E’ stato un privilegio sentire il vostro entusiasmo per nostro figlio Archie, che ha visto la neve per la prima volta l’altro giorno e ha pensato che fosse dannatamente brillante!”. Verso la regina Elisabetta II e la famiglia reale il principe ha riservato queste parole: “Avrò sempre il massimo rispetto per mia nonna, il mio comandante in capo, e sono incredibilmente grato a lei e al resto della mia famiglia, per il sostegno che hanno dimostrato a me e Meghan negli ultimi mesi. Continuerò a essere lo stesso uomo che ha a cuore il suo Paese e dedica la sua vita a sostenere le buone cause, le associazioni di beneficenza e le comunità militari, che sono così importanti per me”

I duchi di Sussex non riceveranno più fondi pubblici “a partire dalla primavera del 2020”. Harry resterà comunque principe (titolo che gli spetta per nascita), ma non rappresenterà più la regina in eventi pubblici.

Interviene sulla questione anche il padre della Markle che, in un’intervista a Channel 5, non riserva parole tenere verso la figlia. Il rapporto di Thomas Markle con la figlia è turbolento da diversi anni. “Quando si sono sposati hanno assunto un obbligo e l’obbligo è di essere parte dei reali e rappresentare i reali”, ha sottolineato l’uomo. Sarebbe “sciocco” se non lo facessero, ha aggiunto. “Questa è una delle più grandi e longeve istituzioni di sempre. Loro la stanno distruggendo, la stanno screditando, rendendola squallida. Non dovrebbero farlo”, ha denunciato il padre di Meghan. Che ha definito la figlia e il marito “anime perse” che stanno trasformando la Famiglia Reale in “un Walmart (multinazionale statunitense, proprietaria dell’omonima catena di negozi al dettaglio) con sopra la corona”. Il 75enne ha rilasciato queste dichiarazioni – che dovrebbero essere presto trasmesse in tv – dalla sua abitazione in Messico. A gettare benzina sul fuoco ci ha pensato la sorellastra di Meghan, Samantha, che ha parlato della nuova vita che la coppia intende intraprendere. “Per quanto percepisco, avverto che le è piaciuto quando c’erano i ‘Fab four’ e le fotografie della sua acconciatura al vento e di lei sorridente con il suo faticoso accento britannico. Ma quando l’opinione pubblica ha iniziato a criticare il comportamento e le spese, la musica è cambiata ed è diventata una fuga dalla responsabilità, rigirando la frittata”, ha aggiunto.

QN

ADS