mercoledì, 23 Ottobre 2019
Home FASHION & BEAUTY Fendi, sfilata nel Tempio di Venere a Roma

Fendi, sfilata nel Tempio di Venere a Roma

79

Roma, 4 luglio 2019 – Sfilata mozzafiato stasera nel Tempio di Venere sul Colle Palatino a Roma per Fendi Couture e l’inverno che verrà, in uno scenario di sogno tra Fori Imperiali e Colosseo, nel tempio più grande dell’Impero Romano costruito da Adriano nel 121 D.C. Passerella di travertino immensa, giardini di magia ricostruiti ad arte tra le antiche colonne e i fregi, cinquecento ospiti con in prima fila Susan Sarandon, Catherine Zeta Jones e la figlia sedicenne Carys Douglas, Zendaya, Jason Mamoa, Lilakoi Moon, Winnie Harlow, Delfina Delettrez Fendi, Leonetta Luciano FendiMaria Grazia Chiuri, direttore creativo di Dior che proprio con le sorelle Fendi ha cominciato la sua carriera. E ancora Chiara Ferragni e Fedez, Haider Hackerman, Arthur Arbesser, Isabella Ferrari, Margherita Buy, Francesco Vezzoli, Mariacarla Boscono e Nico Vascellari, Luca Cordero di Montezemolo con la figlia Guia, Marina Cicogna, Raffaello Napoleone con la moglie Silvia, Carlo Capasa, Sidney Toledano, Anna Wintour con le due nipoti, Aurelio De Laurentiis e Diego Della Valle.

Silvia Venturini Fendi e tutta la maison hanno voluto rendere omaggio a Karl Lagerfeld che per 54 anni ha lavorato da Fendi rivoluzionando la pellicceria come nessuno. Stasera Silvia Venturini Fendi, direttore artistico del brand fondato da nonna Adele e dalle 5 sorelle Fendi, passato poi al gruppo LVMH, ha preso le redini dell’evento insieme al presidente e Ceo della maison Serge Brunschwig, dando prova della sua bravura e preparazione, di saper portare il marchio con sicurezza e determinazione verso il futuro conservandone le radici di alta scuola d’atelier. Ispirazione dalla natura e dagli antichi marmi romani coi disegni dell’antichità e dei mosaici riprodotti sugli intarsi delle pellicce davvero da favola e sugli abiti da ballo in organza, tutti marmorizzati. Magnifico il trench di seta doppiato di zibellino che ricorda quello di Silvana Mangano nel film di Luchino Visconti del 1975 ‘Gruppo di famiglia in un interno’, con la diva che indossava proprio una pelliccia Fendi. “Ho cominciato questa collezione proprio riguardando quel film”, dice infatti Silvia Venturini Fendi.

Applausi convinti a fine defilè con le 54 modelle, una per ogni abito e ogni anno di Karl a Roma, e poi tanti brindisi al ricevimento sotto le stelle alla Vigna Barberini. E non finisce qui perchè Fendi ha stanziato 2,5 milioni di euro per restaurare il Tempio di Venere.