28 Febbraio 2021

Dior Uomo Autunno-Inverno 2021

Kim Jones, della Maison Dior, sceglie ancora l’arte come fiore all’occhiello della sua collezione, e per stagione Autunno-Inverno 2021 collabora con il pittore inglese Peter Doig. Il direttore artistico del menswear Dior reinventa così un nuovo percorso di mix and mathc che guarda alla tradizione haute couture della maison Dior mischiandola all’universo ammaliante dell’artista britannico. I suoi ​​dipinti vengono trasposti sui capi, che diventano tele bianche punteggiate con ricami, jacquard e stampe in tinte vivaci. Una serie di cappelli disegnati dal mastro cappellaio Stephen Jones vengono anch’essi arricchiti da illustrazioni realizzate a mano da Doig, evocando i simboli chiave della sua immaginazione a fianco degli emblemi Dior: paesaggi naturali rarefatti, leoni e tigri. Gli accessori sono pensati per proteggere: boots da pioggia alti contro le intemperie, moon boot e stivaletti anti-neve, maxi sciarpe-coperta, prevalenza di borse shopper o maxi tracolle. Giacche da cerimonia militare, anche in versione cropped, revers evidenti, abbottonatura alta e colli alla coreana con l’aggiunta di uscite monochrome in azzurro cielo, il pantone prediletto da Jones per questa stagione. Il vibe della collezione, a partire proprio  dalle giacche e dai capospalla è anni 80′, il vibe à alla Judy Blame e dei Blitz Kids è ancora molto evidente, con spalle over e pantaloni ampi, seppure non immune alle incursioni sport di windbreaker, pantaloni jogger e quel tocco french con il berretto d’artista.

1 / 43