Venerato per la galleria d’arte più lunga del mondo esistente, ogni stazione della metropolitana di Stoccolma presenta il lavoro di almeno 150 artisti diversi, ognuno con il proprio tema e la propria combinazione di colori.

Con oltre 100 stazioni collegate in una complessa rete di linee ferroviarie sotterranee, che si estende per 110 km, la capitale svedese di Stoccolma è venerata per la galleria d’arte più lunga del mondo esistente.

660-Secret-Hell-X3.jpg (660×441)

Con le opere di almeno 150 artisti diversi, le metropoli cittadine presentano una vasta gamma di stili artistici, ognuno con il proprio tema e la propria combinazione cromatica.

Composto da sculture, formazioni rocciose, mosaici, dipinti, installazioni, incisioni e rilievi, il mondo sotterraneo di Stoccolma è cresciuto fino a diventare la meta imperdibile di ogni turista e fotografo. Tra i molti che sono venuti ad ammirare la virtù di ogni stazione, c’era il fotografo di belle arti, paesaggista e di viaggio, Conor MacNeill , e il fotografo freelance tedesco, David Altrath, noto per il suo lavoro in architettura, fotografia paesaggistica e pubblicità.

Duplicazione il suo progetto a Stoccolma, “Metro”, altrettanto ipnotizzante di Altrath lavoro è disponibile per la visualizzazione on-line.

660-metro-13.jpg (660×440)

 

ADS