Un'immagine della campagna per Glossier Play.  Foto: per gentile concessione di Glossier

Un’immagine della campagna per Glossier Play. Foto: per gentile concessione di Glossier

Qualche settimana fa, Glossier ha messo in risalto il mondo della bellezza prendendo in giro misteriosamente un nuovo marchio chiamato ” Glossier Play ” sul suo sito web e sui canali social. All’epoca, gli unici indizi su ciò che, esattamente, questo nuovo marchio avrebbe in serbo erano enigmatici e astratti nella migliore delle ipotesi, eppure, la gente era così curiosa che il conto Instagram di Glossier Play ha accumulato circa 60.000 follower in una sola settimana .Risultati immagini per Glossier Play foto

Be ‘, amici di bellezza, non essere più curioso: il lunedì la società ha presentato la sua prima linea di prodotti per il marchio spinoff. Come noi (e molti altri speculatori) abbiamo indovinato, Glossier Play è, in effetti, una gamma di cosmetici colorati, più scintillanti e pigmentati, che vince l’estetica minimalista e priva di trucco con cui il suo marchio principale è diventato così sinonimo .

Risultati immagini per Glossier Play fotoNei casi in cui i prodotti hero di Glossier come Boy Brow e Stretch Concealer si basano su un approccio al trucco sottomesso e assolutamente uniforme, i colori brillanti di Glossier Play, le scintille scintillanti e le finiture lucenti e brillanti si fanno conoscere. Il primo drop di Glossier Play include quattro prodotti: Colorslide, una “matita per eyeliner gel color-true” in 14 tonalità; Vinylic Lip, una “lacca ad alta lucentezza” in sei tonalità; Niteshine, un “illuminante perlato costruibile” in quattro tonalità; e Glitter Gelée, un “glitter gel monofasico” in quattro tonalità. Ad accompagnare le formule di colore sono due strumenti: “Blade”, un temperamatite e “The Detailer”, un applicatore per il Glitter Gelée. Ogni prodotto sarà venduto singolarmente per $ 14 e $ 20, o gli acquirenti possono acquistare “The Playground”, un set che include una sfumatura di ciascun prodotto e i due strumenti per $ 60. Tutte le formule sono cruelty-free, vegan e ipoallergeniche.

La decisione di lanciare un nuovo marchio sotto l’ombrello di Glossier – e che è così diametralmente opposta ai pilastri estetici di Glossier è stata annunciata come un “disgregatore” dell’industria per l’installazione – è una mossa interessante per l’azienda. Forse è un obiettivo raggiungere i nuovi consumatori che non si identificano con il minimalismo della gamma esistente e competere meglio con marchi come Milk Makeupe Fenty Beauty che hanno avuto tanto successo con gli acquirenti di Gen-Z che bramano il trucco che offre divertimento – con modernità e inclusività cotte nel pieno

Le immagini della campagna per la collezione di debutto di Glossier Play sono molto importanti per comunicarlo; oltre a essere semplicemente più colorato delle immagini in bianco e millenario che sono servite come standby di Glossier, è anche chiaramente uno sforzo concertato per dare priorità alla diversità, con modelli di diverse tonalità della pelle e generi. (Vale la pena notare che mentre le precedenti campagne di Glossier sono state piuttosto diverse in termini di tono della pelle, età e tipo di corpo, il marchio ha criticato in passato per la sua gamma di tonalità ristretta quando si tratta di prodotti reali.)

Con le giovani generazioni in procinto di diventare la demografia più cruciale per le aziende ad attrarre , questo tentativo di stuzzicare il loro interesse è un passo logico abbastanza logico per il business. Ma per ascoltare la storia di Glossier, l’espansione oltre il suo marchio principale è sempre stata parte del piano. “In molti modi, Glossier Play ha fatto parte di Glossier sin dall’inizio: abbiamo lanciato nel 2014 quattro prodotti e una missione per democratizzare la bellezza e dare un senso di libertà a come si guarda, si agisce e si prova …. Ora, con Glossier Play, stiamo applicando i nostri valori fondamentali al mondo del colore, “leggi l’annuncio dell’azienda. Risultati immagini per Glossier Play foto

Secondo quanto riferito da due anni, Glossier Play potrebbe avere un aspetto marcatamente diverso rispetto al suo precursore, ma il suo modello di business è praticamente lo stesso. Come Glossier, sarà venduto attraverso i canali diretti della società al consumatore. E mentre la società nota nel suo comunicato stampa, questa gamma è “solo l’inizio per Glossier Play”, aggiunge anche che “l’unica cosa che non cambierà è la connessione di Glossier con la nostra comunità, una costante in tutto ciò che facciamo”. Ancora una volta, dato che ha già accumulato decine di migliaia di follower sui social media, valuteremo che questa affermazione è davvero valida.