mercoledì, 23 Ottobre 2019
Home ART & DESIGN & TECH Banksy apre un negozio a Londra. Ma questa volta non è una...

Banksy apre un negozio a Londra. Ma questa volta non è una provocazione

25
Londra, 2 ottobre 2019 – Banksy non finisce di stupire, e l’ultima installazione, se è tale, è un negozio di articoli per la casa a Londra del nome provocatorio “Gross Domestic Product” (cioè Prodotto Interno Lordo). Le vetrine, nel quartiere di Croydon, nella parte sud della City, espongono alcune delle sue opere che dovrebbero essere destinate alla vendita online.

Ma lo stesso street artist con un comunicato spiega che in realtà non è una classica installazione, ma un vero negozio temporaneo, per scongiurare che una società di biglieti di auguri si impossessi del suo nome per commercializzare i propri prodotti. Il ‘furto’ del marchio Banksy sarebbe legale, infatti secondo una legge se un brand non viene utilizzato per fini commerciali può essere acquisito da altri.

Banksy apre negozio a Londra
Banksy apre negozio a Londra

Banksy, un misterioso artista britannico che gira il mondo seminando le sue opere dallo stile provocatorio e irriverente, quindi senza la boutique rischierebbe di vedere il suo nome apparire su prodotti commerciali, cosa assolutamente lontano dallo spirito dello street artist, che non ha mai inseguito la notorietà o il denaro con le sue opere.