2 Dicembre 2020

Atari sta costruendo un hotel a Las Vegas e sarà un paradiso arcade di lusso per i ragazzi degli anni ’80

Se identifichi le parole “pong”, asteroidi, “avventura”, “trappola”, “giostra”, stai per eccitarti davvero. Gensler sta portando l’ammiraglia “Atari Hotel” a Las Vegas il che significa che presto avrai un enorme paradiso per console di gioco vintage in cui divertirti. Rendere gioiosi gli appassionati di videogiochi di tutto il mondo è una partnership tra Atari e gli albergatori GSD Group per svelare una linea di hotel a tema videogiochi. Il Las Vegas Atari Hotel sarà un hotel di 400 camere, diviso in emisferi separati e collegato da un atrio di vetro per assomigliare in modo imponente a una versione in scala massiccia del logo Atari a tre punte. L’hotel includerà uno studio di eSports, un parco giochi Atari, sale riunioni ed eventi, spazi di co-working, ristoranti, bar, una panetteria, un cinema e una palestra. Questa struttura comprenderà forse un massimo di 30 piani, promettendo un’esperienza di videogioco in avanti combinata con console in camera, nuove uscite come intrattenimento esperienziale non rivelato. Questo non sarà l’unico hotel Atari a livello globale; è, infatti,


Il Las Vegas Atari Hotel e Phoenix, Arizona, apriranno per primi, seguiti dagli hotel di Austin, Chicago, Denver, San Francisco, San Jose e Seattle. Shelly Murphy, Managing Partner, GSD Group, ha dichiarato: “Come l’eredità di Atari nell’innovazione, Atari Hotels sta infondendo una realtà sintetica in ogni aspetto dell’hotel, creando un’ospitalità coinvolgente e un’esperienza di gioco per i nostri ospiti. Dal nostro mondo virtuale interattivo alle posizioni fisiche, ogni elemento degli Atari Hotels offrirà un’esperienza unica e autentica per tutti “.