Un anno lontano dal piccolo schermo. Poi il ritorno dopo l’ictus che gli ha impedito di parlare per lunghi mesi. E Andrea Vianello su Twitter ringrazia tutti per l’affetto arrivato a valanga dopo la partecipazione a ‘Le parole’ di Rai3, talk condotto da Massimo Gramellini.

Con un ringraziamento particolare a chi, un anno fa, gli ha salvato la vita. “Tornare in tv – scrive il conduttore – è stato incredibilmente emozionante. Grazie a tutti i messaggi, davvero, in particolare quello via Messenger di Lucia, l’infermiera del 118 che mi ha soccorso a casa quel 2 febbraio. Grazie, Lucia”.

Le Parole@LeParoleRai3

“L’ictus arriva come una botta, come un fulmine”

Andrea Vianello a della Settimana @RaiTre @MaxGramel

Embedded video

103 people are talking about this

“Non pensavo che potesse succedere di tornare in uno studio televisivo, non era neanche così importante” ha spiegato visibilmente emozionato. “Quando mi sono svegliato e non riuscivo a parlare la cosa più importante non erano la tv o il lavoro. Anche se io non so fare niente, e facevo solo il mestiere di chi parla. Volevo riprendere la mia vita, parlare con i miei figli, con mia moglie”.

Andrea Vianello@andreavianel

Tornare in tv è stato incredibilmente emozionante. Grazie a tutti i messaggi, davvero, in particolare quello via Messenger di Lucia, l’infermiera del 118 che mi ha soccorso a casa quel 2 febbraio. Grazie, Lucia

466 people are talking about this
ADS