L’edizione di Gennaio di AltaRoma ribadisce la volontà di andare verso un futuro fatto di giovani e promettenti designer, senza però dimenticarsi delle proprie radici: l’alta moda.

Due concetti che si fondono perfettamente nella moda presentata da Sylvio Giardina e Giada Curti, couturier che hanno creato mondi eleganti dove presentare le proprie creazioni.

Guest di questa edizione di Roman’s romance è stata Lavinia Biagiotti, erede e figlia di Laura, che ha racccontato la sua infanzia trascorsa nei backstage e a “respirare la moda”, perfetta rappresentante della dedizione allo stile del passato con un twist attuale.

Il prèt-a-porter vive nello show di Federica Tosi che, dopo qualche anno, trova il suo stile, firmando abiti moderni, di carattere, per donne dalla forte personalità.

Ad AltaRoma, ogni anno sfilano le scuole di Moda, molti i ragazzi che si impegnano per mettere in piedi i propri “15 minuti di celebrità”, l’Accademia di Costume e Moda questa stagione ci stupisce favorevolmente portando in passerella dei giovani preparati e maturi nelle proprie creazioni.

 

 

Sylvio Giardina

1 / 3

Giada Curti

1 / 2

Lavinia Biagiotti

Federica Tosi

1 / 4

Accademia di Costume e Moda

1 / 5